giovedì 6 ottobre 2011

Il mondo va avanti anche senza di te....

Come ormai tutti saprete la notizia del giorno è la morte del co-fondatore di Apple Steve Jobs.
Tale perdita lascerà un vuoto incolmabile nel panorama mondiale della tecnologia, questo è indubbio..
Forse ci siamo trovati veramente davanti a un grande innovatore, un uomo che ha cambiato la vita a milioni di persone col suo coraggio e la sua voglia di fare,una persona che molto probabilmente finirà sui libri di storia.
Non possiedo nessun oggetto di avanguardia a marchio Apple, non sono uno che impazzisce dietro alla tecnologia, ma non posso non riconoscergli una grandezza d'animo e una forza che gli ha fatto ammainare bandiera bianca solo quando ha capito di essere al punto di arrivo.
La cosa che mi farebbe piacere ora sarebbe quella di vedere più sensibilizzazione sul tema della ricerca tumorale, perché, se, come diceva il compianto Steve "bisogna vivere ogni giorno come fosse l'ultimo, noi siamo nudi di fronte alla morte", di sicuro riuscire a vivere senza i tormenti che una malattia come il cancro può dare sarebbe sicuramente un passo avanti gigantesco; ho visto troppe persone, malate terminali, attaccate a macchinari, vivere a forza anche se ormai non aspettano altro che il loro momento, mi sono morti dei cari così e la cosa mi terrorizza sono sincero.
Mi piacerebbe vedere soldi investiti nella lotta al cancro e non buttati in inutili guerre per il potere, vorrei più macchine elettriche che benzinai, vorrei vivere e veder crescere i nostri figli in un mondo verde senza grigiore, ma si sa sono un sognatore e purtroppo sarà difficile vedere tutto ciò...
Ma in fondo sognare non costa nulla no?

Un abbraccio

Gabriele

2 commenti:

Francesco Zaffuto ha detto...

conosco anch'io poco Steve Jobs, ho usato il tuo interessante post, insieme ad un altro per commentare la notizia.
saluti

gabriele vangelista ha detto...

Grazie mille per il tuo interessamento!
A presto!